numero 7

La Valle dei Re eterna dimora       
Questo luogo unico almondo ricco di simbologie religiose, scelto dai faraoni della XVIII dinastia per costruire le proprie tombe, ci restituisce oggi alcuni dei più grandi capolavori dell’arte egizia


Vedi dettagli »

numero 6

Elena di Troia, divina adultera ­ 
La grecista Eva Cantarella spiega perché la donna più bella della storia, macchiatasi del peccato più grave secondo la legge greca, fu invece giustificata e assolta da tutti. E perché la sua vicenda fu al centro dei dibattiti giuridici sulla distinzione fra colpa e volontà in un reato

Vedi dettagli »

numero 5

La dinastia delle piramidi
Dalla prima costruzione a gradoni alla perfezione architettonica della triade di Giza: storia e simbologia dei monumenti che hanno affascinato l’umanità fino a oggi, originando anche improbabili teorie

Vedi dettagli »

numero 4

Sumeri, il grande impero di Ur   
Oltre quattro millenni fa Ur divenne la capitale del primo impero della storia. Conobbe i fasti del potere e poi il declino. Finché, a causa di un rapido cambiamento climatico, il deserto la inghiottì.

Vedi dettagli »

numero 3

Nefertari, che fa splendere il sole     
Suo marito, il faraone Ramses II, la chiamò “Colei che fa splendere il Sole”. E ne fu talmente affascinato da dedicarle uno dei più straordinari templi egizi, l’unico consacrato a una donna.

Vedi dettagli »
Vuoi essere sempre informato sulle iniziative di Storica? iscriviti subito