EDITORIALE NUMERO

Editoriale 78

Si può fare un corso-lampo di storia sociale greca ed ellenistica attraverso le sue sculture. Al culmine dell’età classica si celebravano con statue le divinità, i miti e gli ideali spersonalizzati; la misura, le proporzioni perfette e l’ordine, come con le sculture di Olimpia e

Vedi dettagli »

EDITORIALE NUMERO

Editoriale 77

«Stai con Tacito o con Plinio il Giovane»?
Preferire uno storico rispetto a un altro, tra due personaggi coevi come in questo caso, può raccontare molto della propria personalità o addirittura del clima socioculturale di un popolo. Boris Johnson, che oltre a

Vedi dettagli »

EDITORIALE NUMERO

Editoriale 76

«Il volgo disperso che nome non ha», scriveva Alessandro Manzoni nell’Adelchi riferendosi gli italiani del IX secolo privi di unità, di libertà e di coscienza nazionale sotto la dominazione dei Longobardi prima e dei Franchi dopo. Ma sappiamo che il «gran

Vedi dettagli »

EDITORIALE NUMERO

Editoriale 75

Il Rinascimento non ebbe esattamente le caratteristiche che molta storiografia dei secoli successivi ci ha tramandato, vale a dire quelle di un’epoca rivolta unicamente alla riscoperta dell’uomo, l’epoca della razionalità e della coscienza moderne. Questa è infatti l’interpretazione nata con gli illuministi

Vedi dettagli »
Vuoi essere sempre informato sulle iniziative di Storica? iscriviti subito